primi sui motori con e-max

Gestire un’agenzia di notizie sportivo-economiche motivazione: le nuove frontiere della comunicazione digitale come sbocco nel futuro mercato del lavoro.


Il corso per studenti dei corsi di laurea magistrale in “Crossmedialità nella Sports Industry” è articolato in 6 incontri, e saranno il 19 e 26 Ottobre; 2, 9, 16 e 30 Novembre data di presentazione e discussione delle tesine.

L’edizione 2017 comprende: il seminario del 19 ottobre alle ore 10 presso la Sala del Consiglio della Facoltà di Economia sul “Mobile Marketing per lo Sport” organizzato dal Master in Marketing e Management dello Sport e dal Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, in cui interverranno Sergio Cherubini (Docente di Marketing, Presidente MasterMMSport Università di Roma Tor Vergata), Simonetta Pattuglia (Docente di Marketing Comunicazione e Media, Direttore MasterMMSport Università di Roma Tor Vergata), Marcel Vulpis (Direttore SportEconomy), Cristiano Habetswallner (Sponsorship Director TIM), Marco Ventura (Digital Communication Coninet), Fabio Lalli (Founder Iquii) e Michele Imbimbo (CEO & Founder Stargraph).

Il corso si propone di analizzare – per poi farne dare applicazione progettuale agli studenti - come il mondo della comunicazione stia vivendo una fase di particolare trasformazione digitale, che si traduce in forti evoluzioni sul fronte, sia manageriale, sia tecnologico, nonché quello dei settori applicativi, dove la "Sports Industry" risulta tra quelle in maggiore crescita. Gli obiettivi del corso sono l'apprendimento del modello di informazione/comunicazione in un contesto, come detto, sempre più crossmediale, superando una visione esclusivamente prodottocentrica e maggiormente orientato all'integrazione tra i diversi media e diversi operatori, che interagiscono in una filiera sempre più articolata e interconnessa.
I contenuti ripercorrono gli strumenti della comunicazione d'impresa per rispondere alle aspettative del mercato e della società contemporanea. Destinatari del corso sono gli studenti – di tutti i corsi di laurea presenti nella macro area di Economia - che vogliano approfondire, da un lato, le leve della comunicazione cross mediale quale strumento per ottenere risultati anche economici e di trasformazione culturale e, dall’altro, come gestire un’agenzia giornalistica operante prevalentemente nel settore dell’entertainment e specificamente dello sport-business.
L’informazione a carattere sportivo è sempre più interessata e“contaminata” da elementi di marketing ed economia e questo impone nuovi modelli di comunicazione integrata, sfruttando le moderne piattaforme digitali. Particolare attenzione sarà data allo sviluppo del mercato mobile e delle relative App lanciate sul mercato per intercettare l'interesse dei tifosi-clienti fruitori di format (live/tv) sportivi.
L'esperienza della prima edizione ci ha portato a considerare un maggior utilizzo dei testimonial (provenienti dal mondo delle imprese - non solo sportive) e delle esercitazioni in aula, in quanto particolarmente apprezzati da parte degli allievi presenti in aula. La partecipazione è aperta a tutti, si richiede gentile conferma di adesione.
Gli obiettivi del corso sono l'apprendimento del modello di gestione di agenzie che operano nella crossmedialità, operando come intermediari tra fonti e utilizzatori della comunicazione in un settore, qual è quello sportivo, altamente denso di interazione comunicativa e tipicamente emotivo così da generare implicazioni di varia natura ma sempre economicamente rilevanti anche in chiave di comunicazione finanziaria.

La frequenza al corso dà diritto a 6 CFU C.d.S. Magistrali (D.M. 270 art. 10 §5).
Per informazioni e conferme: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

http://economia.uniroma2.it/commedia e http://egesport.net

primi sui motori con e-max